Sistema FrescoTetto

Codice: FRSCTT

Sistema FrescoTetto

Lo spettro della radiazione solare si divide in tre parti: UltraVioletta, Visibile, InfraRossa (IR). Quest’ultima è quella che trasporta il calore e fa innalzare le temperature superficiali.

Il sistema FrescoTetto , grazie a particolari miscele di nano-componenti presenti nella sua formulazione, interagisce con le lunghezze d’onda dei raggi infrarossi e li respinge con un’elevata efficienza, abbassando sensibilmente le temperature delle superfici trattate.

A differenza di altri prodotti similari quindi, non è una semplice riflessione dei raggi IR dovuta a micro particelle ceramiche!

Questo abbattimento delle temperature superficiali favorisce anche la diminuzione del fenomeno conosciuto come “Isola di calore” che si manifesta con l’innalzamento della temperatura, misurata anche fino a +6° C, nelle aree urbane/industriali rispetto a quelle rurali.

Tale fenomeno è maggiormente sentito se sulla copertura sono installate macchine refrigeranti quali pompe di calore, chiller, ecc. che sono costrette, a parità di risultato, a lavorare di più non riuscendo a trovare aria fresca attorno ai loro scambiatori di calore.

Lo stesso principio può essere applicato ad altri tipi di impianti su copertura come ad esempio il fotovoltaico che all’aumentare della temperatura diminuisce la sua resa che significa minor produzione di energia e conseguente minor guadagno derivante dal GSE relativo al Conto Energia!

Inoltre il sistema FrescoTetto concorre ad aumentare la conversione in elettricità della radiazione solare indiretta e diffusa!

Questo crea un circolo vizioso di condizionamento e di riscaldamento dell’ambiente circostante che innalza il rischio di black-out, aumenta i consumi e l’inquinamento atmosferico.

I tetti scuri riflettono una piccolissima parte del calore ricevuto dal sole e, quindi, lo trasmettono all’ambiente interno sottostante, con costi di condizionamento elevati e comfort abitativo scarso. Maggiore è l’incidenza della superficie di copertura rispetto alla superficie totale dell’involucro, più elevato diventa l’impatto di tale fenomeno. È evidente l’importanza del problema per le coperture di centri commerciali, supermercati, ipermercati, ecc. che diventa ancora più importante sulle coperture di edifici contenenti beni deperibili o lavorazione degli stessi!

 

Maggiore riflettanza = Superficie più fresca

Grazie al sensibile incremento della riflettanza solare del sistema FrescoTetto , le temperature superficiali delle aree più esposte possono calare, in funzione del colore utilizzato, dell’esposizione e della latitudine, mediamente di circa 10°÷13° C.

In particolare, il sistema FrescoTetto permette di non raggiungere mai temperature superficiali troppo elevate con positivi effetti sulle dilatazioni termiche delle superfici esterne e sulle temperature d’esercizio interne degli edifici.

Documenti